Eventi culturali, convegni tematici, spettacoli teatrali, musica live nei vicoli del centro storico, percorsi enogastronomici, concerti: sono solo alcune delle iniziative che a partire da giovedì 24 agosto animeranno la “Sagra del Vino”, il tradizionale appuntamento che, giunto alla sua 57esima Edizione, ogni anno si svolge a Carosino, meta imperdibile nel pieno del periodo estivo per turisti e visitatori.

Il dettagliato programma della manifestazione è stato illustrato dal primo cittadino, Onofrio Di Cillo, dal presidente di Confagricoltura Puglia, Luca Lazzaro, e dal consigliere delegato all'Agricoltura, spettacolo, eventi turismo, Davide Roselli, nel corso della conferenza stampa che, tenuta la sera di venerdì 11 agosto presso la Corte dello storico castello feudale D'Ayala Valva, in P.zza V. Emanuele III, ha visto la partecipazione del direttore del GAL Magna Grecia, Ciro Maranò, e della giornalista Rosalba De Giorgi.

Come spiegato dal sindaco Di Cillo, l'edizione 2023 della “Sagra del Vino” si svilupperà in quattro giornate dedicate ad una serie di appuntamenti che prenderanno il via all'alba di giovedì 24 agosto. Infatti, alle 4.30 si procederà al tradizionale e suggestivo riempimento della Fontana Monumentale in piazza Vittorio Emanuele, cui seguirà alle 5.30 il “Concerto all'Alba”, che vedrà l'esibizione del Quartetto d'archi “Solisti lucani”. Un’esibizione che avrà come scenario la rinnovatissima Piazza Enrico Berlinguer, restituita alla Comunità in una veste più europea e funzionale. Il tutto grazie all’impegno dell’Amministrazione Di Cillo che, investendo 120mila euro, ha programmato e fatto eseguire interventi finalizzati al rifacimento e messa in sicurezza di quello che dovrà tornare ad essere un punto di incontro e di ritrovo per tutti i cittadini di Carosino, dopo che per circa 40 anni era stato completamente abbandonato. Mai risultata oggetto di precedenti lavori, dopo lo smantellamento dell’originario manto stradale, il rifacimento totale della pavimentazione e l’eliminazione di un innesto viario, Piazza Berlinguer adesso è direttamente collegata con l’adiacente “Parco del Sorriso”.

Gli appuntamenti del 24 non si esauriranno solo nella primissima parte della giornata. Anzi. Sino a sera sono in programma altri eventi fra cui il convegno “Enoturismo al femminile: valori, esperienze e nuova economia del vino”, a cura del Comune di Carosino e moderato dalla giornalista Rosalba De Giorgi, che si terrà a partire dalle 18.30 presso la “Sala del Gusto” del Castello D'Ayala Valva. Il talk vedrà la partecipazione dell’assessore regionale al Turismo, Gianfranco Lopane, del sindaco Di Cillo, del consigliere comunale Roselli, e la presenza in qualità di relatori del presidente nazionale Città del Vino, Angelo Radica; del direttore di Confagricoltura Puglia, Beatrice Brizi; del direttore del GAL Magna Grecia, Ciro Maranò; della delegata e della vicedelegata dell’Associazione nazionale Donne del Vino delegazione Puglia, Renata Garofano ed Anna Gennari.

Il momento clou della giornata sarà quello previsto alle 20.45, quando con l’accensione della Fontana Monumentale in Piazza Vittorio Emanuele III prenderà il via la “57esima Sagra del Vino” con la benedizione del parroco e alla presenza delle istituzioni civili e militari. Dopodiché, alle 21.00 avrà inizio il Percorso del Gusto all’interno della Corte del Castello con show-coocking e degustazione di vino, con ingresso su prenotazione. Alle 22.00 si chiuderà la serata con il Summer Tour 2023 “Ciccio Riccio”.

Gli appuntamenti del 25 agosto si svilupperanno a partire dalle 17.00 con la gara di pigiatura dell’uva tra i rioni di Carosino e proseguiranno con altri eventi, fra cui il talk “Turismo e Vino” (alle 19.00 nel Parco Pubblico- Anfiteatro aquilone) e lo spettacolo teatrale “Racconti in bottiglia” (alle 20.30, sempre nel Parco Pubblico). Nella stessa giornata di venerdì partirà il “Carosino Wine Experience”, novità assoluta della manifestazione in quanto sarà la prima volta che le aziende vitivinicole del posto apriranno le porte delle loro cantine e dei loro punti-vendita a turisti e visitatori. Alle 22.00 si potrà assistere al concerto dei “Palasport” che si terrà in Piazza Vittorio Emanuele III.

Sabato 26 agosto spazio all’Animazione per bambini (alle 18.30 presso il Parco Pubblico), all’apertura degli stand degustazione (alle 19.00 nel centro storico), alla musica tra i vicoli e al concerto degli “OHM Pink Floyd” che si terrà nella piazza centrale.

La “Sagra del Vino” chiuderà i battenti domenica 27 con una programmazione che prenderà il via alle 5.30 con lo spettacolo teatrale “L’alba dei briganti” e la “Colazione di comunità” previsti, rispettivamente, in Piazza Vittorio Emanuele III e nella Corte del Castello D’Ayala Valva. Nel pomeriggio si potrà seguire l’incontro tematico “Il Vino del Particolare” a cui è abbinato il concorso tra i viticoltori di Carosino con degustazione alla cieca. In serata, start alle 22.00, il gran finale con l’esibizione dei “Sud Sound System & Beg Riddim Band” in Piazza Vittorio Emanuele III.

A margine della conferenza stampa, il sindaco Di Cillo ha desiderato evidenziare come la 57esima “Sagra del Vino” “sia divenuta negli anni sempre più interessante e ricca di appuntamenti grazie al grande lavoro dell’Amministrazione comunale che per questa edizione si è avvalsa della competenza e della professionalità di un’organizzazione prestigiosa, che si è occupata di gestire ogni aspetto di quello che per Carosino rappresenta l’evento di maggior richiamo della sua estate.”