Si è concluso domenica 29 settembre la XI edizione dello Sherbeth Festival, il Festival Internazionale del gelato artigianale. Da giovedì 26 settembre 50 gelatieri provenienti da tutto il mondo hanno prodotto centinaia di chilogrammi di gelato per deliziare i palati degli abitanti di Catania e dei numerosi turisti presenti. Anche quest’anno, per il terzo anno consecutivo, il maestro gelatiere di Palagiano, Giuseppe Laterza del Bar Mincuccio ha partecipato alla manifestazione con due gusti di gelato strettamente legati al territorio: “Merenda Pugliese” ed “Elisir d’Oriente”, quest’ultimo presentato al prestigioso concorso Procopio Cuto’.

“Merenda Pugliese” è un sorbetto di pomodoro con origano di bosco e olio extra vergine di oliva palagianese, arricchito con un crumble di “friselle” il tipico pane secco. Questo gusto ha riscosso un notevole interesse da parte dei visitatori nonostante si trattasse di un gelato non tradizionale. In molti hanno elogiato la cremosita’ e il giusto equilibrio dei sapori distinguibili e armoniosi. Con il gusto “Elisir d’oriente“  il gelatiere è stato insignito del premio della critica assegnato dalle testate giornalistiche Pasticceria Internazionale e Tutto Gelato e dai 49 colleghi gelatieri presenti. “Elisir d’Oriente” è una rivisitazione in versione gelato di una bevanda tipica che Giuseppe Laterza serve nel suo bar: il cappuccino corretto. Si tratta di un gelato alla crema aromatizzato al San Marzano Borsci e arricchito da un crumble di biscotti di frolla al caffè e zucchero Moscovado.

Al maestro gelatiere uno splendido piatto realizzato per l’occasione da Salvo Bartolotta, maestro ceramista di Santo Stefano di Camastra.