Si è insediato questo pomeriggio il consiglio comunale dei ragazzi a Palagiano. Era un impegno assunto in campagna elettorale: rivolgere l’attenzione che la fascia dei più giovani merita qui a Palagiano e costituire la “città dei bambini e degli adolescenti UNICEF”. 

 

Un’attenzione che si è tradotta in un percorso che va realizzandosi. Siamo partiti dalla costituzione dell’osservatorio Unicef (rappresentata dalla responsabile provinciale Annamaria Petrera). 

Si è costituito il gruppo di lavoro grazie all’importante lavoro della insegnante Raffaella INTINI (referente UNICEF PALAGIANO) e costituito  dai referenti UNICEF per le scuole: Franca Montanaro, Teresa Gisonna ed Elvia Di Roma, dalle associazioni, dalle parrocchie e dai gestori della Biblioteca comunale di Palagiano

 

Siamo giunti alla formazione ed insediamento del consiglio comunale che è formato da sedici giovani eletti nelle varie scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado. 

Oggi i consiglieri eletti hanno scelto, tra loro, il sindaco ed il vicesindaco formando così un organo “para-istituzionale“ che affiancherà l’amministrazione nei percorsi amministrativi, nelle valutazioni e nelle decisioni da assumere soprattutto sui temi che riguardano i più giovani della nostra comunità. 

 

È stata eletta alla carica di sindaco Martina MONTEMURRO (16 anni) una giovane sindaca che affiancherà Domiziano LASIGNA sindaco di PALAGIANO. Alla carica di vice sindaco è stato eletto Pierfrancesco GRECO. 

Alla carica di consiglieri sono stati eletti: Sophie Coppola, Gianmarco Lippolis, Martina Massimo, Ahmed Manfredi, Vincenzo Intini, Rebecca Pucci, Federica Albano, Francesca Lorè, Flavio Infante, Naomi Esposito, Nicola Scialpi, Agostino Lippolis, Giuseppe Menzulli, Maristella Sasso.

 

Una esperienza entusiasmante che vede offrire a PALAGIANO una opportunità in più: ascoltare direttamente la voce dei più piccoli con i quali si pianificheranno interventi per rendere il nostro piccolo mondo, un mondo migliore. 

Già questa sera si sono affrontati temi cruciali come ambiente, sport, alimentazione, bullismo, temi che saranno al centro delle discussioni politiche affrontate con questo gruppo di piccoli consiglieri carichi di entusiasmo, di buona volontà, di desiderio di fare.

Gli interventi sono stati tutti degni di attenzione sia per capacità espressiva sia per contenuti straordinari. 

 

Il sindaco Lasigna ha sottolineato la forza dirompente di questa nuova esperienza, evidenziando il valore della partecipazione, l’entusiasmo che questi giovani portano nelle stanze comunali, il significato ed il valore della lealtà che anima questi piccoli “amministratori”. Questa è la PALAGIANO che cresce!

04.05.2019