Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Francesco Mancini, commenta l'ultimo Consiglio comunale di Palagiano (TA). OdG: Mozione e interpellanza, variazione di bilancio, riconoscimento debiti fuori bilancio.

Permuta o perdita, una #scelta che non condivido! L’amministrazione Lasigna in data 31.10.2023, in seno al Consiglio Comunale con Delibera Consigliare nr. 79 ha ratificato la permuta degli immobili tra Comune di Palagiano e Fondazione Mater Domini Onlus.

Si tratta di una scelta politico-amministrativa con la quale il Comune di Palagiano ha permutato i suoi 3 suoli edificabili, censiti al foglio 23 particelle 670-655-657 nella zona ex PDZ 167 - per una superficie complessiva di 960 mq., con un suolo edificabile censito al Fg.11 p.lla 682 (ex Distributore Erg) situato adiacente al Palazzo di città di proprietà della Fondazione Mater Domini Onlus.

Durante i lavori consiliari ho evidenziato alcuni “dubbi” sulla procedura adottata, in particolare ho evidenziato una presunta violazione dei principi generali di trasparenza e adeguate forme di pubblicità per acquisire e valutare concorrenti proposte di acquisto così come previsto dalla L. N.127/1997 art. 12 comma 2 e ss.mm., atteso che l'ultimo atto di pubblicità per l'alienazione di questi beni risale agli anni 2016/2017, valore euro 230.000,00 ....

 

Gli immobili del Comune, valutati 228.000,00 euro, verranno ceduti alla Fondazione Mater Domini Onlus, che oltre al suolo ex Total, verserà all’Ente Municipale euro 70.000,00.

 

La destinazione urbanistica, dei suddetti immobili, è la seguente:

  • il suolo edificabile del Comune, con una superficie di 960 mq, permette la realizzazione di Piano terra + 3 piani superiori;

 

  • il suolo edificabile (ex Total), di proprietà della Fondazione Mater Domini, con una superficie di 350 mq, permette la realizzazione di un immobile di 2 max piani - compreso piano terra.

Chi ha fatto l’affare?

Francesco Mancini